Gli Open Data per ottimizzare i trasporti e creare startup: Regione Toscana

 

Regione Toscana pubblica in modalità open data, dal giugno 2014, i dati relativi alle corse, agli orari e alle fermate del trasporto pubblico (treni, traghetti, tram, bus urbani ed extra-urbani) di tutta la regione.

Questo è possibile grazie all’Osservatorio Regionale per la Mobilità ed i Trasporti, istituito ai sensi dell’art. 21 della L.R. 42/1998 e s.m.i., con la finalità di supportare l’attività di pianificazione e di programmazione del trasporto pubblico. L’Osservatorio assicura la raccolta, l’elaborazione e la diffusione dei dati relativi alla domanda di trasporto pubblico, all’offerta dei servizi e alle caratteristiche di produzione dei servizi.

Ed in particolare l’art. 22 del DPGR n. 9/R/2005,  obbliga i soggetti esercenti i servizi di trasporto pubblico locale a fornire all’Osservatorio Regionale per la Mobilità ed i Trasporti le informazioni inerenti l’attività esercita.

 

Link all'articolo completo redatto da Davide Bruno e Walter Pratesi